PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

+39 388 10 79 439 info.it@netf.eu

unioncamere-lombardia

linkedin

NETF Milano è stata ammesso all'"Elenco pubblico di Fornitori di servizi e tecnologie Industria 4.0"  di Unioncamere Lombardia

netfmilnaosrittabianca
logomember2021bianco

NETF Milano è socio della

Camera di Commercio Italo-Germanica AHK Italien

logonetfmilano

Servizi di efficienza energetica

 

Sede legale:

Monte Napoleone 8,

20121 Milano (MI)

 

Sede operativa:

Via Pasquale De Virgilii 2,

66100 Chieti (CH)

DIAGNOSI ENERGETICA

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

 

Tel. : +39 388 10 79 439

E- mail: info.it@netf.eu

 

Cos'è

La Diagnosi Energetica permette  di studiare lo stato attuale di efficientamento energetico e dei consumi di un’azienda e di individuare gli opportuni e appropriati indici di prestazione energetica per confrontare i valori dei consumi individuati con quelli del settore di riferimento e delle specifiche tecnologie utilizzate in modo da poter descrivere in modo corretto la situazione dell’impresa dal punto di vista delle prestazioni energetiche.

 

Attraverso la Diagnosi Energetica è quindi possibile perseguire i seguenti obiettivi:

  • diminuire l’incidenza della spesa energetica annuale sul proprio fatturato, sia individuando azioni con cui ridurre il consumo energetico per unità di output, sia studiando strategie di manutenzione preventiva;
  • diminuire le emissioni di gas climalteranti;
  • aumentare la propria efficienza energetica, cioè consumare meno energia a parità di qualità e quantità di prodotti.

 

A chi è rivolta

 

Questa analisi è rivolta ai soggetti obbligati ed ai soggetti volontari.

Per soggetti obbligati si intendono tutti quei soggetti tenuti alla redazione di una Diagnosi Energetica ogni quattro anni, in conformità a precise direttive dettate dal D.Lgs. 102/2014.

I soggetti obbligati sono:

 

  • le grandi imprese, cioè con numero di dipendenti (espresso in ULA) maggiore di 250 e fatturato annuo superiore a 50 milioni di Euro o totale di bilancio annuo superiore a 43 milioni di euro;
  • le imprese energivore, dette anche a forte consumo di energia elettrica. Sono quelle aziende iscritte agli elenchi annuali pubblicati dalla CSEA (Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali) che, in virtù di questo status, usufruiscono di un’agevolazione sugli oneri di sistema.

 

I soggetti volontari non sono assoggettati ad alcun obbligo e, quindi, la Diagnosi Energetica si presenta come una valida opportunità anche per le aziende che decidano volontariamente di realizzarne una. Tramite la sistematica analisi dei consumi finali di energia e l’attenta ricerca di criticità ed inefficienze, l’Audit energetico fornisce gli strumenti necessari al raggiungimento di importanti obiettivi in termini di risparmio energetico e di riduzione delle emissioni di gas climalteranti.

 

 

 

Membro Italia del Gruppo Europeo d'Interesse Economico NETF LAB BERLIN EWIV

Copyright © 2020 - NETF Milano Srls - Tutti i diritti riservati P.IVA: 10397120964


linkedin

Come operiamo

diagnosi energetica
diagnosi energetica
diagnosi energetica

Analisi

Auditing in campo

Report finale

 

La prima fase si svolge presso lo stabilimento oggetto dell’Audit.

In questa occasione vengono raccolti i dati storici relativi ai consumi energetici e viene ricostruito il bilancio energetico della sede. Contestualmente, vengono definiti gli obiettivi in termini d’efficientamento energetico che verranno affrontati in Diagnosi.

In ultimo, l’elaborato verrà presentato e discusso in occasione di un incontro, durante il quale saranno riassunti i risultati, le modalità operative, le misure e le specificità con cui si è svolto l’intero processo, approfondendo tutte le raccomandazioni volte al miglioramento dell’efficienza energetica del sistema.

Questa fase ha come obiettivo quello di individuare e quantificare le opportunità di miglioramento dell’efficienza energetica del sistema, analizzando ed elaborando i dati raccolti nell’auditing in campo.Tali opportunità saranno poste in relazione agli obiettivi definiti nella prima fase, nonché analizzate sotto il profilo della convenienza economica.

Il D.Lgs. 102/2014 stabilisce che le Diagnosi Energetiche, affinché siano ritenute conformi, debbano essere realizzate da un Esperto in Gestione Energia (EGE) o da una Esco (certificata secondo la norma UNI CEI 11352).

 

NETF Miliano ha al suo interno un team di EGE tutti certificati secondo la norma UNI CEI 11339 per l'elaborazione delle Diagnosi Energetiche.

Scrivici per ogni informazione di cui hai bisogno.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder